Torna indietro | CCIAA Treviso e Belluno: Bando per la concessione di contributi alle PMI a sostegno di interventi per la digitalizzazione I4.0 - 4^ edizione

CCIAA Treviso e Belluno: Bando per la concessione di contributi alle PMI a sostegno di interventi per la digitalizzazione I4.0 - 4^ edizione

Pubblicato: 08 apr 2022


La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Treviso-Belluno ha pubblicato il "Bando di Concorso per la concessione di contributi alle PMI a sostegno di interventi per la digitalizzazione I4.0 - 4^ edizione" con lo scopo di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici.

Le agevolazioni previste dal Bando consistono in contributi a fondo perduto concessi ai sensi dei Regolamenti (UE) N. 1407/2013 e N. 1408/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013.

BENEFICIARI

Vi possono partecipare le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Treviso-Belluno, in regola con il pagamento del diritto annuale e con la comunicazione di inizio attività.

SPESE AMMISSIBILI E INTENSITA' CONTRIBUTO

Il Bando prevede due Misure:

  • nella Misura A sono ammissibili i costi sostenuti per l'acquisto dei beni strumentali di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016, n. 232 e s.m.i. - è previsto un investimento minimo pari ad € 6.000, l'importo massimo del contributo per questa misura è pari ad € € 20.000;
  • nella Misura B sono ammissibili spese sostenute per l'acquisizione di servizi di consulenza finalizzati all'introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica I4.0 esclusivamente se collegati all'acquisto dei beni strumentali di cui alla Misura 1. - è previsto un investimento minimo pari ad € 1.200, l'importo massimo del contributo per questa misura è pari ad € 4.000.

Il contributo concedibile a ciascuna impresa sarà pari al 50% della spesa effettivamente ammissibile, al netto di IVA e di altre imposte e tasse, fino ad un massimo di € 24.000.
Qualora l'impresa richiedente, alla data di pubblicazione del Bando, risulti in possesso dell'attribuzione del “Rating di Legalità”, fermo restando l'importo dell'investimento minimo, l'intensità dell'aiuto sarà pari al 60% della spesa ammissibile.

Sono ammissibili gli interventi avviati dal 01.01.2022 nonché le spese sostenute fino al termine ultimo per la presentazione della domanda di contributo.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La richiesta va presentata a interventi conclusi producendo le fatture delle spese sostenute a partire dalle ore 9:00 del 18.05.2022 alle ore 24:00 del 18.11.2022.


I ns. Tecnici sono in grado di affiancarti nella pianificazione ed esecuzione degli interventi per la digitalizzazione I4.0, la ns. Divisione Finanza Agevolata potrà invece supportarti nella predisposizione della documentazione necessaria al fine di ottenere il contributo.

Non esitare a contattarci, compila il form sottostante!


RICHIEDI CONTATTO

NEWS CORRELATE

Torna alle news