Torna indietro | Bando per l'erogazione di contributi finalizzati al riposizionamento competitivo delle PMI, al sostegno agli investimenti e alla promozione della digitalizzazione e dei modelli di economia circolare

Bando per l'erogazione di contributi finalizzati al riposizionamento competitivo delle PMI, al sostegno agli investimenti e alla promozione della digitalizzazione e dei modelli di economia circolare

Pubblicato: 29 nov 2021


La Regione intende valorizzare i settori della produzione del sistema manifatturiero e dei servizi alle imprese promuovendo interventi di sviluppo d’impresa.

Il sostegno fornito dal bando è finalizzato ad agevolare il riposizionamento competitivo delle micro, piccole e medie imprese mediante la promozione della digitalizzazione e di modelli di economia circolare.

Il Bando ha una dotazione finanziaria iniziale, per l’anno in corso, pari ad euro 33.500.000,00 e gli interventi previsti devono essere realizzati nel territorio della Regione Veneto.

Sono ammissibili i progetti volti a introdurre innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo, ad ammodernare i macchinari e gli impianti e ad accompagnare i processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale anche in un’ottica di promozione della digitalizzazione e di riconversione dell’attività produttiva verso un modello di economia circolare e sviluppo sostenibile.

L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto ed è concessa:

  • nel limite massimo di euro 150.000,00 corrispondenti a una spesa rendicontata e ammessa a contributo pari o superiore a euro 500.000,00;
  • nel limite minimo di euro 24.000,00 corrispondenti a una spesa rendicontata e ammessa a contributo pari a euro 80.000,00.

La domanda può essere presentata a partire dal giorno 25/11/2021 e fino al 09/02/2022.

Contattaci per maggiori informazioni, la Divisione Finanza Agevolata di IDRA può supportarti nella presentazione, gestione e rendicontazione del progetto!


RICHIEDI CONTATTO

NEWS CORRELATE

Torna alle news