Torna indietro | FONDIMPRESA AVVISO 3/2019 – POLITICHE ATTIVE

FONDIMPRESA AVVISO 3/2019 – POLITICHE ATTIVE

Pubblicato: 05 feb 2020


Fondimpresa finanzia interventi sperimentali relativi al sistema delle Politiche Attive del Lavoro per la realizzazione di Piani formativi finalizzati all'acquisizione di abilità e competenze che favoriscano la crescita professionale e l’occupabilità dei lavoratori.

Le attività previste dai Piani Formativi sono riservate ai dipendenti di imprese aderenti a Fondimpresa che presentino tensioni occupazionali o criticità accertate tali da comprometterne la tenuta occupazionale di lavoratori/lavoratrici dipendenti a tempo determinato con ricorrenza stagionale, apprendisti, lavoratori in cassa integrazione straordinaria. Le parti sociali in sede di firma dell’accordo dovranno attestare che l’azienda presenta tensioni occupazionali o criticità relativamente ai volumi di produzione.

La dotazione finanziaria stanziata ammonta a 5 milioni di euro.

Ambiti di intervento:

Il Piano formativo può realizzarsi a livello aziendale o interaziendale, regionale o in più regioni - a prescindere dalla dimensione aziendale (micro, piccole, medie e grandi) - solo nel caso di imprese multi-localizzate. Ogni piano formativo deve essere riconducibile esclusivamente ad uno dei seguenti ambiti di intervento:

  • Formazione orientativa e/o qualificante: Formazione orientativa e/o volta alla qualificazione/riqualificazione dei lavoratori e/o all'aggiornamento delle competenze, finalizzata al reimpiego o a un più proficuo utilizzo dei lavoratori, anche in cassa integrazione straordinaria, di imprese che presentino tensioni occupazionali o criticità accertate relativamente ai volumi di produzione, tali da compromettere la tenuta occupazionale dell’impresa.
  • Formazione qualificante: Formazione finalizzata alla qualificazione/riqualificazione e/o all'aggiornamento delle competenze, beneficiata da aziende che in risposta al fabbisogno di figure professionali difficilmente reperibili, procedano a formare disoccupati e/o inoccupati ai fini di una successiva assunzione.

Considerato il carattere sperimentale dell’avviso, le risorse sostengono azioni realizzate a vantaggio di aziende ricadenti nelle aree di crisi complesse e non complesse, definite e consultabili sul sito del Mise.

Intensità del sostegno:

Ogni piano formativo prevede un finanziamento minimo di € 20.000,00 e massimo di € 64.000,00.

I contributi previsti dall'Avviso sono assoggettati ad uno dei seguenti regolamenti comunitari: Regolamento (UE) N. 651/2014 oppure Regolamento (UE) n. 1407/2013 «de minimis». La concessione dei finanziamenti è subordinata alla interrogazione del Registro nazionale degli aiuti di Stato ed alla registrazione del finanziamento.

Presentazione domanda:

Il Piano formativo per entrambi gli interventi può essere presentato, in modalità telematica dal 24/02/20 fino ad esaurimento risorse e comunque non oltre il 31/12/2020.

Per maggiori informazioni potete contattarci al numero 049.8033033 o via mail all’indirizzo commerciale@idramanagement.com


RICHIEDI CONTATTO

NEWS CORRELATE

Torna alle news