Formazione / Corsi di formazione per addetti attrezzature di lavoro

"Le buone abitudini, una volta assimilate, sono difficili da cambiare esattamente come le cattive"
Robert Puller


A seguito dell’entrata in vigore (il 12/03/2013) dell’Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, si sono stabiliti gli obblighi inerenti alla formazione dei lavoratori che utilizzano attrezzature di lavoro, definendone le modalità di riconoscimento, i soggetti formatori, l’organizzazione dei corsi in termini di durata e metodologia didattica e la validità dell’abilitazione e dell’aggiornamento.

Il nostro Team è composto da formatori-istruttori i cui requisiti rispecchiano quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni, grazie a un’esperienza almeno triennale nel settore della formazione per l’utilizzo di attrezzature di lavoro e nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

Nel campo della formazione svolgiamo inoltre le seguenti attività:

  • Analisi dei fabbisogni formativi e sviluppo di piani di formazione aziendali;
  • Formazione di operatori professionali a tutti i livelli;
  • Consulenza per la pianificazione organizzativa delle attività formative in realtà complesse;
  • Gestione dei finanziamenti utilizzabili per le attività formative (es. Fondimpresa, Forte, Fondirigenti, ecc…);
  • Valutazione e asseverazione delle attività formative.


Scorri la pagina per approfondire ciascun corso:

Piattaforme Mobili Elevabili; Gru Autocarro; Gru a Torre; Carrelli Elevatori con Conducente; Gru Mobile; Trattori Agricoli; Macchine Movimento Terra;

Pompa Calcestruzzo; Lavori in Quota; DPI Anticaduta; Carroponte; Specialistico Sollevamento; Specialistico Ancoraggio Carichi;

Operatività Ambienti Confinati; Gestione Recupero in Emergenza.




piattaforme mobili

Uso piattaforme di lavoro mobili elevabili (Accordo Stato Regioni 22/02/12)

Il corso è rivolto agli utilizzatori della piattaforma di lavoro elevabile con/senza stabilizzatori e consente di ottenere l’abilitazione nazionale all’uso di tale attrezzatura.

La parte pratica del corso è studiata per simulare la maggior parte delle casistiche che si riscontrano normalmente in ambito industriale/terziario, consentendo ai discenti di sviluppare concretamente le competenze richieste per l’uso in sicurezza della PLE.

Modalità didattica: mista teorico/pratica


gru per autocarro

Uso gru per autocarro (Accordo Stato Regioni 22/02/12)

Il corso è rivolto ai lavoratori addetti alla conduzione di gru per autocarro e consente di ottenere l’abilitazione all’uso di tale attrezzatura.

Il corso, organizzato da moduli teorici e pratici, permette di addestrare gli operatori al corretto utilizzo delle gru per autocarro. Inoltre, le prove pratiche renderanno l’operatore idoneo a gestire in sicurezza tutte le fasi di utilizzo dell’attrezzatura: dai controlli iniziali, alla pianificazione delle operazioni di sollevamento e all’utilizzo eventuale di accessori diversi dal gancio.

Modalità didattica: mista teorico/pratica


gru a torre

Gru a torre (Accordo Stato Regioni 22/02/12)

Il corso è rivolto ai lavoratori addetti alla conduzione delle diverse tipologie di gru a torre, quali gru a rotazione in basso e gru a rotazione in alto, e consente di ottenere l’abilitazione all’uso di tale attrezzatura.

Il corso è programmato in moduli tecnico-teorici e pratici, che permettono di individuare le componenti strutturali delle attrezzature e capirne il relativo utilizzo, consentendo di consapevolizzare ai rischi che si incontrano adoperando l’attrezzatura.

Modalità didattica: mista teorico/pratica


carrelli elevatori

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (Accordo Stato Regioni 22/02/12)

Il corso è rivolto agli utilizzatori di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo e consente di ottenere l’abilitazione nazionale all’uso di tale attrezzatura.

Le simulazioni pratiche vengono condotte su varie tipologie di carrelli elevatori e secondo varie tipologie di carichi da sollevare/movimentare; il preventivo studio delle esigenze dei carrellisti da formare consente di ottimizzare il corso sulle effettive criticità della loro mansione.

Modalità didattica: mista teorico/pratica


gru mobile

Gru mobile (Accordo Stato Regioni 22/02/12)

L’obiettivo del corso è fornire nozioni teorico/pratiche ai lavoratori addetti alla conduzione di gru mobile. Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato che consente di ottenere l’abilitazione all’uso di tale attrezzatura.

L’operatore a conclusione del corso conoscerà le procedure per la messa in opera dell’attrezzatura, delle relative manovre e riuscirà ad utilizzare l’attrezzatura anche in presenza di ostacoli e situazioni di pericolo.

Modalità didattica: mista teorico/pratica


trattori agricoli

Trattori agricoli o forestali (Accordo Stato Regioni 22/02/12)

Il corso è rivolto ai lavoratori addetti alla conduzione di trattori agricoli o forestali e consente di trasmettere le nozioni base per l’utilizzo di queste attrezzature, affrontando, attraverso le prove pratiche, le possibili situazioni di rischio in cui l’operatore potrebbe trovarsi durante l'utilizzo di trattori agricoli o forestali.

Le esercitazioni in aula e in campo, permetteranno esercitazioni tecniche-operative, consentendo a fine percorso di far guidare il trattore all’operatore in sicurezza.

Modalità didattica: mista teorico/pratica


macchine movimento terra

Macchine movimento terra (Accordo Stato Regioni 22/02/12)

Il corso è rivolto ai lavoratori addetti alla conduzioni di macchine movimento terra, quali escavatori idraulici, pale caricatrici frontali, terne e autoribaltabile a cingoli.

Il corso ha l’obiettivo di fornire nozioni di sicurezza e buone norme di comportamento a chi utilizza le macchine movimento terra. Durante le esercitazioni gli operatori saranno addestrati a utilizzare l’attrezzature in manovre di scavo e riempimenti, di movimentazione di carichi e aggancio di attrezzi speciali.

A conclusione del corso, verranno ipotizzate, attraverso prove pratiche, le casistiche che i lavoratori potrebbero affrontare durante la loro attività in azienda.

Il corso consente di ottenere l’abilitazione all’uso di tale attrezzatura.

Modalità didattica: mista teorico/pratica


pompa per calcestruzzo

Pompa per calcestruzzo (Accordo Stato Regioni 22/02/12)

Il corso è rivolto ai lavoratori addetti alla conduzione di pompe per calcestruzzo e consente di ottenere l’abilitazione all’uso di tale attrezzatura.

L’obiettivo del corso sarà fornire la formazione, le informazioni e l'addestramento necessari per utilizzare le attrezzature secondo le norme di comportamento e garantendo la sicurezza e salute di tutti i lavoratori i azienda.

Modalità didattica: mista teorico/pratica



lavori in quota

Lavori in quota (Accordo Stato Regioni 21/12/11)

Il corso è rivolto agli addetti che svolgono lavori in quota (altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile di riferimento). Gli obiettivi del corso sono illustrare ai discenti – sia dal punto di vista teorico che pratico – le corrette procedure di lavoro in quota, contestualizzate in molteplici situazioni affinché sviluppino adeguata competenza nell’impostazione del lavoro in altezza, nella sua conduzione e nella gestione di situazioni complesse/di emergenza.

Modalità didattica: mista teorico/pratica



dpi anticaduta

DPI anticaduta (Accordo Stato Regioni 21/12/11)

Il corso è rivolto agli addetti che svolgono lavori in quota e utilizzano di DPI anticaduta (DPI di 3° categoria); il programma prevede l’approfondimento teorico/pratico di tutte le tipologie di DPI anticaduta, con simulazioni pratiche relative alla scelta del sistema più idoneo, alla sua verifica/manutenzione e al suo utilizzo in sicurezza.

Modalità didattica: mista teorico/pratica.





carroponte

Uso carroponte e gru a bandiera (Accordo Stato Regioni 21/12/11)

Il corso è rivolto agli addetti all’uso del carroponte e gru a bandiera; prevede la personalizzazione del programma in funzione della tipologia di carichi e operazioni che vengono svolte, con particolare attenzione alla scelta, verifica/manutenzione e modalità di impiego degli accessori di sollevamento accoppiati all’attrezzatura in esame.

Modalità didattica: mista teorico/pratica.



specialistico sollevamento

Specialistico sollevamento

Il corso è rivolto agli addetti al sollevamento di carichi con uso di sistemi in fibra, cavi di acciaio, catene e relativi accessori.

Fattori modali, scelta delle attrezzature, punti di ancoraggio. Ispezione pre-uso, manutenzione ordinaria, normative di riferimento, pianificazione delle operazioni.

Modalità didattica: mista teorico/pratica.





ancoraggio carichi

ancoraggio carichi 2

Specialistico ancoraggio carichi (Accordo Stato Regioni 21/12/11)

Il corso è rivolto agli addetti alla movimentazione di carichi e/o trasporto su vari mezzi (strada, ferrovia, nave o aereo).

Calcolo delle forze per il dimensionamento del sistema di ancoraggio, attrezzature necessarie, punti di ancoraggio. Ispezione pre-uso, manutenzione ordinaria, normative di riferimento, requisiti, modalità di impiego, pianificazione delle operazioni.

Modalità didattica: mista teorico/pratica.




ambienti confinati

Operatività ambienti confinati (DPR 177/11)

Il corso si pone l’obiettivo di valutare e illustrare ai discenti le corrette procedure di lavoro in ambienti confinati, riferite a vari contesti produttivi e a varie mansioni. La trattazione è finalizzata all’addestramento del personale relativamente all’uso delle attrezzature/strumenti per il lavoro in sicurezza in ambienti confinati (es. rivelatore atmosfere pericolose, autorespiratore, ecc.) e alla loro sensibilizzazione per la prevenzione dei gravi rischi connessi a tali mansioni.

Modalità didattica: mista teorico/pratica.



primo soccorso

Gestione del recupero in situazioni di emergenza (Accordo Stato Regioni 21/12/11)

Il corso è rivolto ad utilizzatori di DPI anticaduta già formati, al fine di renderli autonomi nelle attività di recupero e primo soccorso in caso di caduta. E’ un corso di carattere prevalentemente pratico per lavoratori in altezza che intendono usare un kit pre-assemblato per recupero ed evacuazione come parte delle attività di primo soccorso.

Alla fine del corso il partecipante sarà in grado di effettuare il controllo pre-uso dell’attrezzatura, utilizzarla correttamente e procedere direttamente al recupero di un infortunato in stato vigile o inconscio.